Top
Crisi idrica: acquisizione dati e Industria 4.0 - Energia Media
fade
7006
single,single-post,postid-7006,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Crisi idrica: acquisizione dati e Industria 4.0

shutterstock_526303885-copia

Crisi idrica: acquisizione dati e Industria 4.0

I punti di criticità del settore idrico italiano sono noti: arretratezza delle infrastrutture, distribuzione disomogenea dell’acqua, perdite elevate, alta frammentazione territoriale, carenza di impianti di depurazione, sprechi incontrollati, tariffazione inadeguata, scarsità di risorse finanziarie, impatto crescente dei cambiamenti climatici.

Continua a leggere: Sfoglia e scarica l’articolo

Print Friendly
Pierlugi Egidi e Armando Martin

Pierlugi Egidi, CEO, Seneca Armando Martin, Marketing and Strategy Consultant, Seneca