Top
Moduli fotovoltaici contraffatti. I truffati non perdono gli incentivi - Energia Media
fade
6495
single,single-post,postid-6495,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Moduli fotovoltaici contraffatti. I truffati non perdono gli incentivi

fotovoltaico-pannelli-contraffatti-arecco-energia-media

Moduli fotovoltaici contraffatti. I truffati non perdono gli incentivi

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, con Sentenza n. 9967/ 2017, hanno confermato la posizione del Consiglio di Stato che dava ragione ai soggetti responsabili di impianti fotovoltaici, vitti- me della nota truffa delle certificazioni false che attestavano la provenienza europea dei pannelli.

Essi possono ora sperare di conservare l’incentivo base anche a fronte della produzione delle certificazioni contraffatte per accedere al premio “made in UE”.

 

Continua a leggere: sfoglia e scarica l’articolo

Print Friendly
Lucia Bitto e Francesco Arecco

Avvocati in materia di Energia e Ambiente e giuristi per www.maia.io