Top
Smart Land. Dal territorio nuovi impulsi allo sviluppo - Energia Media
fade
6926
post-template-default,single,single-post,postid-6926,single-format-standard,eltd-core-1.0,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Smart Land. Dal territorio nuovi impulsi allo sviluppo

Smart Land. Dal territorio nuovi impulsi allo sviluppo

In un mondo globale il locale non ha smesso né di esistere, né di contare. Tra le questioni ancora aperte, attuali e certamente interessanti, vi è quella della ricerca di soluzioni capaci di riconciliare il globale con il locale, di valorizzare il genius loci del territorio e di mettere così a valore il capitale relazionale presente in una determinata area, secondo le regole di un’economia dei flussi oggi operante.

L’Italia è il Paese dei distretti industriali e dei cluster produttivi; tuttavia, la grande esperienza maturata in questo campo deve essere oggi rideclinata sulla base di un contesto economico e sociale radicalmente mutato. Ecco che il caso di un territorio complesso quale la Lombardia può risultare utile per una riflessione sul futuro dei territori e sulle smart land. […]

 

Continua leggere: sfoglia e scarica l’articolo

 

Print Friendly, PDF & Email
Alberto Bramanti

Professore Associato, Università Bocconi, Dipartimento di Analisi delle Politiche e Management Pubblico