Top
Vanguard Initiative. Lo sviluppo parte dalle regioni (d’Europa) - Energia Media
fade
6378
single,single-post,postid-6378,single-format-standard,eltd-core-1.0,flow child-child-ver-1.0.0,flow-ver-1.3,,eltd-smooth-page-transitions,ajax,eltd-blog-installed,page-template-blog-standard,eltd-header-standard,eltd-fixed-on-scroll,eltd-default-mobile-header,eltd-sticky-up-mobile-header,eltd-dropdown-default,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Vanguard Initiative. Lo sviluppo parte dalle regioni (d’Europa)

shutterstock_353656541

Vanguard Initiative. Lo sviluppo parte dalle regioni (d’Europa)

L’Europa diviene occasione per creare e facilitare connessioni organiche e vantaggiose fra aree diverse per vocazione e lontane per geografia grazie a uno strumento dal nome suggestivo, Vanguard Initiative. Si tratta di un network europeo nato con lo scopo di contribuire alla rivitalizzazione dell’industria europea, operando per giungere a una visione e una cooperazione interregionali. Creato nel 2013 su proposta delle Fiandre, oggi comprende le 30 regioni più avanzate d’Europa; tra di esse vi sono due Regioni italiane, l’Emilia-Romagna e la Lombardia […].

 

Continua a leggere: sfoglia e scarica il Focus

Print Friendly
Francesco Paolo Ausiello

è responsabile dei progetti strategici di ASTER e opera come rappresentante regionale nel Progetto Vanguard Initiative.